UN TRENO PER VENTIMIGLIA

Martedì 2 agosto – giorno 1 – Roma Genova Ventimiglia. Zero km.

gaia-treno-bici-termini

Roma. Un giorno di luglio, buio e black out totale.
Corse e tentativi di recuperare in corner tutti i fili e le fettucce sbandierati e sbattuti dal vento. Bucati, Baloo il mio grande cane da portare a Blera, nella Tuscia Viterbese. Lavoro da recuperare e chiudere: CTS, UNPLI, ecchissàquantoaltro.
Le sacche. Buio. Vuoto. Panico e fretta di andare.
Il tempo che corre e non basta mai. Ma devo partire, voglio partire. Scelta. Biglietto fatto. Alle 11:57 sarò su un treno che mi porterà a Genova. E da lì sarà tutto da inventare o improvvisare. Nottata, sveglia all’alba, backup dell’hard disk da lasciare a casa, per precauzione…

continua a leggere , oppure lascia un commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *