IL PERSEVERARE NEL VIANDARE

Un camminare lento e deciso con uno scopo ben preciso: lasciarsi contaminare per ri-contaminare nella magia dell’incontro.

Alessandra Valente racconta così una lunga telefonata di un pomeriggio d’autunno. Sembrava ci conoscessimo da sempre, ed era la prima volta che ci parlavamo….

 

 

Articolo pubblicato dall’Ufficio di pastorale “Tempo libero, turismo e sport” della Conferenza Episcopale Italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *